DALLE SFILATE DI MILANO MODA DONNA, LE SPOSE “ALTERNATIVE”

Pubblicato da il 28 set 2015 in SPOSA

DALLE SFILATE DI MILANO MODA DONNA, LE SPOSE “ALTERNATIVE”

Può essere che vi dobbiate sposare nell’estate del 2016. E può essere che non abbiate le idee chiare sull’abito da indossare ma una certezza: dovrà essere alternativo.
Durante le sfilate di Milano Moda Donna, che dal 23 al 28 settembre hanno portato sulle passerelle la primavera-estate 2016, ho pensato a voi. A cosa proporvi come alternativa al candido abito da sposa per eccellenza.

Perché, guardando alcune creazioni lunghe e bianche, m’è tornata in mente la mia amica Manuela, giornalista di moda come me. Quando disse di tenermi libera il sabato per consigliarla sulla scelta dell’abito, mi disse anche che non voleva andare negli atelier da sposa, ma nelle boutique degli stilisti che vedevamo alle sfilate. Già… soprattutto all’inizio degli anni ’90 alcuni creatori concludevano i loro defilé con la proposta wedding: la modella non indossava un abito da sposa canonico, ma una creazione di prêt-à-porter accessoriata con velo e bouquet.

Manuela trovò il suo da Cacharel: era un abito da sera senza maniche – candido come neve appena fioccata – che completammo con qualche tocco di colore: guanti lunghi, scarpe, bouquet.
Il giorno del matrimonio la ammirarono tutti, mentre entrava in chiesa. Marito (estasiato) e mamma (sofisticata) compresi.
Ma torniamo a voi. Ecco, in anteprima, che cosa ho selezionato dalle sfilate milanesi.


FRANCO PUGLISI
Drappeggi. Come un peplo greco…

FRANCO PUGLISI Drappeggi. Come un peplo greco...

FRANCO PUGLISI


ERMANNO SCERVINO
L’abito dall’orlo asimmetrico “a fazzoletto” e il coordinato abito con spolverino.

ERMANNO SCERVINO L'abito dall'orlo asimmetrico "a fazzoletto" e il coordinato abito con spolverino.

ERMANNO SCERVINO

ERMANNO SCERVINO L'abito dall'orlo asimmetrico "a fazzoletto" e il coordinato abito con spolverino.

ERMANNO SCERVINO


ANTONIO MARRAS
Sovrapposizioni, pizzi, morbidezze… una poesia rétro, un contemporaneo sapore vintage.

DALLE SFILATE DI MILANO MODA DONNA LE SPOSE ALTERNATIVE 4 La signora degli anelli

ANTONIO MARRAS


SPORTMAX
Modello ideale per spose alte e snelle. Da accessoriare, magari, con un décor fra i capelli e scarpe color argento, per richiamare i dettagli metallici sul punto vita.

DALLE SFILATE DI MILANO MODA DONNA LE SPOSE ALTERNATIVE 5 La signora degli anelli

SPORTMAX


GABRIELE COLANGELO
Sovrapporre capi, lunghezze… per un risultato finale di grande effetto.

DALLE SFILATE DI MILANO MODA DONNA LE SPOSE ALTERNATIVE 6 La signora degli anelli

GABRIELE COLANGELO


GENNY
L’abito “danza” attorno al corpo. Trattenuto dalla cintura, in vita, e dai polsi alti.

DALLE SFILATE DI MILANO MODA DONNA LE SPOSE ALTERNATIVE 7 La signora degli anelli

GENNY


LAURA BIAGIOTTI
La stilista romana ama il bianco da sempre. E fra il tanto candore della sua passerella, l’abito tunica e la tuta dai tessuti preziosi.

DALLE SFILATE DI MILANO MODA DONNA LE SPOSE ALTERNATIVE 8 La signora degli anelli

LAURA BIAGIOTTI

DALLE SFILATE DI MILANO MODA DONNA LE SPOSE ALTERNATIVE 9 La signora degli anelli

LAURA BIAGIOTTI