10 mosse furbe per un matrimonio perfetto (risparmiando)

Pubblicato da il 31 mar 2016 in EVENTO

10 mosse furbe per un matrimonio perfetto (risparmiando)

Occhio ai portafogli. Perché, con una pianificazione attenta del budget, potete fare delle vostre nozze un evento grandioso risparmiando qua e là. Come? Ve lo spieghiamo con un decalogo di metodo.

1 EVITARE L’ALTA STAGIONE
Sposarsi ad agosto, nei mesi più freddi o nei giorni infrasettimanali (lunedì, mercoledì, giovedì o, se non siete scaramantici, anche martedì e venerdì) può far scendere l’affitto della location anche del 20 per cento.

10 mosse furbe per un matrimonio perfetto 1 la signora degli anelli

2 STUDIARE I PERCORSI
Non sottovalutate la voce “logistica” se avete molti invitati arrivati da fuori o senza auto. Organizzare ricevimento e festa vicino al luogo della cerimonia permette di evitare l’affitto di navette di collegamento fra la chiesa o il municipio e il ristorante.

3 RESTRINGERE IL NUMERO DEGLI INVITATI
Imponetevi, tu e lui singolarmente, di restringere la check list di ciascun tavolo da dieci a otto persone, dividendo equamente fra i tuoi ospiti e i suoi. Sicuramente ci sarà qualcuno non indispensabile sia fra i tuoi sia fra i suoi ospiti.

4 SCEGLIERE FIORI DI STAGIONE
Per l’allestimento della chiesa (o del municipio) e il luogo del ricevimento scegliete fiori di stagione e, soprattutto, non di importazione. E ricordate che un bravo floral designer saprà consigliarvi come decorare con fiori e frutta, fiori e piante grasse, fiori e rami.

10 mosse furbe per un matrimonio perfetto 2 la signora degli anelli

5 BERE SÌ MA CON RISERVA
Limitate l’open bar durante il ricevimento e fate servire al massimo due cocktail. Il risparmio è assicurato.

6 INIZIARE CON SFIZIO
Invece di far servire ai tavoli più di un antipasto, tre primi e due secondi… optate per un buffet d’apertura con piccoli sfiziosi assaggi: bruschette fresche, scaglie di parmigiano, verdure pastellate e fritte, spiedini di di mozzarella pomodorini e olive… Il risultato sarà ottimo e meno costoso.

7 GUSTARE IN ALLEGRIA
Prediligete tanti tavoli a buffet, dove gli invitati si possano servire da soli. In questo modo, riducete il numero dei camerieri e lasciate gli invitati più liberi, creando un’atmosfera di grande convivialità.

8 SOSTITUIRE LE PORTATE
Anche nella scelta del menu con qualche accortezza si può risparmiare: prosecco al posto dello champagne, lombatello invece del filetto, merluzzo piuttosto che cernia e così via.

10 mosse furbe per un matrimonio perfetto 3 la signora degli anelli

9 DECORARE… IN FRESCO
Contenete i decori sulla wedding cake: qualche fiore fresco qua e là è meno caro di una cascata di fiori di zucchero (da mangiare).

10 mosse furbe per un matrimonio perfetto 4 la signora degli anelli

10 SÌ VIAGGIARE. MA PRIMA O DOPO
Non è necessario che affittiate l’auto per tutto il giorno. Opzionatela o per fare la grande entrata della sposa oppure per la scenografica uscita “just married!”.

10 mosse furbe per un matrimonio perfetto 5 la signora degli anelli